È partita la nuova sanatoria delle cartelle per tutti i carichi affidati all’Agente della riscossione tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2017.

Le cartelle potranno quindi essere pagate azzerando le sanzioni e gli interessi di mora.
La domanda di adesione alla sanatoria deve essere presentata entro il 15 maggio 2018.

La comunicazione delle somme da versare sarà trasmessa dall’agenzia delle Entrate entro il 30 giugno 2018 e il relativo pagamento dovrà essere effettuato in un massimo di 5 rate, con le seguenti scadenze:
31 luglio 2018;
1° ottobre 2018;
31 ottobre 2018;
30 novembre 2018;
28 febbraio 2019.

La nuova sanatoria prevede anche l’ammissione di chi non è riuscito a rispettare le scadenze della precedente rottamazione, la riammissione per le domande rifiutate per chi aveva una rateazione in corso a fine 2016 e l’ammissione per chi non aveva aderito alla precedente rottamazione, con carichi dal 2000 al2016.